PERTICA BASSA

Consolidamento statico e sistemazione della copertura della Chiesa parrocchiale di San Zenone

La chiesa parrocchiale di Ono Degno, dedicata a San Zenone è una delle costruzioni barocche più significative della Valle Sabbia.

La chiesa mostra all’esterno una facciata a doppio registro, il registro inferiore è delimitato da due paraste angolari che accompagnano l’angolo concavo. Al centro è collocato un ampio portone anch’esso delimitato da altre due paraste. I quattro elementi verticali così individuati sorreggono un alto cornicione protetto da una fila di coppi aggettanti. Il secondo registro superiore presenta la medesima suddivisione, ma l’altezza delle paraste è più contenuta pur sorreggendo una cornice analoga a quella inferiore. A concludere la facciata fu collocato un timpano triangolare. Nel secondo registro, allineato con il portale inferiore, si apre una finestra che illumina l’interno della navata centrale. Alle nicchie inferiori corrispondono quelle superiori, prive di elementi decorativi. I fondali della facciata mostrano delle buche pontaie mai chiuse. L’andamento concavo degli angoli della facciata contribuisce a sottolineare la snellezza dell’impianto della chiesa, che collocata in prossimità di una scarpata, appare particolarmente imponente.

L’interno è incorniciato da un notevole apparato decorativo di alta qualità, arricchito da stucchi che contornano sia i dipinti che le nicchie in cui sono collocate le statue.

L’edificio dopo il terremoto del 2004 non fu oggetto di alcun intervento. Tale situazione legata soprattutto alla mancanza di fondi che ha fatto rimandare ogni tipo di intervento. L’obiettivo principale del progetto di restauro è quello di mantenere nella maggior quantità possibile l’autenticità di tutti i materiali, perciò si dovrà operare nell’ottica della massima conservazione della materia esistente e del minimo intervento.

PDF Relazione fine lavori